fbpx

NUOVO CORSO ONLINE “FARE FUNDRAISING PER LA CULTURA”

Mecenati, comunità, aziende, filantropia internazionale
in collaborazione con Scuola di Fundraising di Roma e Rete del Dono

 

Il corso “Fare fundraising per la cultura” rappresenta un solido punto di partenza per avere una chiara e completa visione di cosa sia il fundraising per la cultura e che cosa comporta una sua adozione professionale all’interno di un’organizzazione.

Verranno trattati sia gli aspetti strategici (come si concepisce e si pianifica una strategia di fundraising culturale) sia gli aspetti pratici legati alle tante modalità di raccolta fondi verso le aziende, gli individui e le fondazioni; da rivolgere alla comunità locale, a livello nazionale e internazionale, anche sfruttando i canali digitali.

Il tutto passando in rassegna casi pratici dai quali trarre spunti per metterli in pratica nella propria organizzazione: programmi di membership, sponsorizzazioni, campagne “art bonus”, donazioni internazionali, crowdfunding e molto altro ancora.

Altra particolarità del corso è lo spazio significativo dedicato alla condivisione di dati frutto di ricerche sul fenomeno delle donazioni per la cultura, funzionale a comprendere come sollecitare al meglio i potenziali sostenitori.

Infine, verrà fornito un quadro chiaro dei profili fiscali, contributivi e giuridici delle diverse forme di sostegno alla cultura nel nostro paese per le istituzioni pubbliche e per le organizzazioni non profit.

Il corso è in modalità on line in diretta o in differita accedendo alla registrazione delle lezioni, compatibile con altri impegni di lavoro e con le limitazioni poste dall’emergenza covid 19 e ad un costo estremamente vantaggioso.

INFORMAZIONI PRATICHE

 

DOVE: On line in diretta su piattaforma Zoom (nel caso in cui non si potesse essere presenti, le registrazioni saranno rese disponibili agli iscritti)
QUANDO: 25 e 26 gennaio 2021, 1, 2, 8 e 9 febbraio 2021
DURATA: 6 mattine (24 ore)
ORARI: 9:00 – 13:00
INVESTIMENTO: €350 €300+ IVA

PROGRAMMA DEL CORSO

MODULO 1: Introduzione al fundraising
DATA: 25 e 26 gennaio 2021, ore 9:00 – 13:00
DOCENTI: Massimo Coen Cagli e Sergio Conte

 

25/01 – 9:00 – 13:00

Massimo Coen Cagli | Cosa è il fundraising?

  • A quali condizioni le organizzazioni culturali possono fare bene fundraising: identità sociale, valore aggiunto, community e network, governance allargata;
  • Il ciclo del fundraising;
  • Uno sguardo di insieme al mercato del fundraising culturale: chi dona quanto per cosa.


26/01 – 9:00 – 13:00

Massimo Coen Cagli | La progettazione strategica del fundraising culturale

  • L’importanza di definire la “buona causa”;
  • L’analisi valoriale dell’offerta;
  • L’analisi strategica per il fundraising: missione, capitale relazionale, competenze, comunicazione, risorse.

Sergio Conte | Profili fiscali, contributi e normativi del fundraising per la cultura

  • Art bonus, membership, partenariati speciali, attività commerciali, organizzazioni culturali e riforma del terzo settore.

MODULO 2: La raccolta fondi da individui (persone fisiche)
DATA: 1 e 2 febbraio 2021, ore 9:00 – 13:00
DOCENTI: Massimo Coen Cagli, Riccardo Tovaglieri, Valeria Vitali e Giampiero Giacomel

 

01/02 – 9:00 – 13:00

Massimo Coen Cagli | Come si imposta un programma di fundraising da individui

  • Ad ogni bisogno corrisponde una strategia: acquisire, fidelizzare, valorizzare, espandere;
  • Come si progetta una azione di raccolta fondi da individui;
  • Rassegna di tecniche e casi di raccolta donatori per la cultura con presentazione di casi.

02/02 – 9:00 – 13:00

Riccardo Tovaglieri | Le membership e le associazioni “amici di”

  • Membership formali e membership sostanziali;
  • I benefit materiali e immateriali per i member;
  • Convertire il pubblico in member;
  • Benefici materiali e immateriali;
  • Presentazione di casi.

Valeria Vitali | Crowdfunding per la cultura: Raccogliere donatori e attivare supporter sul web sfruttando il potere del digitale

  • Crowdfunding e personal fudnraising;
  • Le condizioni per condurre una campagna di successo;
  • Ideare una campagna di crowdfunding;
  • Rassegna di casi di crowdfunding per la cultura;
  • E dopo la campagna? Fidelizzare.

Massimo Coen Cagli e Giampiero Giacomel | Perché le persone donano per la cultura?

  • Cosa ci dicono le ricerche in merito alle motivazioni che spingono le persone a donare per la cultura?

MODULO 3: La raccolta fondi da aziende e fondazioni
DATA: 8 e 9 febbraio 2021, ore 9:00 – 13:00
DOCENTI: Andrea Caracciolo, Cathy Linsenmayer, Niccolò Contrino, Valeria Vitali, Alessandra Furnari

 

08/02 – 9:00 – 13:00

Andrea Caracciolo | Il corporate fundraising

  • Filantropia, sponsorizzazioni, partnership;
  • Perché le aziende donano per la cultura: entrare in sintonia con le motivazioni delle aziende;
  • Rassegna di tecniche di corporate fundraising per la cultura con presentazione di casi;
  • Come si progetta una azione di raccolta fondi da aziende.

09/02 – 9:00 – 13:00

Niccolò Contrino | Le sponsorizzazioni di natura commerciale e le partnership con le aziende

  • Costruire una proposta e promuoverla;
  • Quali vantaggi offrire alle aziende;
  • Il piano di comunicazione;
  • Il valore economico della proposta e l’offerta commerciale;
  • Presentazione di casi.

Valeria Vitali (da confermare) | Crowdfunding per la cultura: raccogliere donatori e attivare supporter sul web sfruttando il potere del digitale

  • Crowdfunding e personal fundraising;
  • Le condizioni per condurre una campagna di successo;
  • Ideare una campagna di crowdfunding;
  • Rassegna di casi di crowdfunding per la cultura;
  • E dopo la campagna? Fidelizzare.

Alessandra Furnari | Raccolta fondi dalle fondazioni filantropiche

  • Panorama delle fondazioni filantropiche e del loro investimento in cultura;
  • Le modalità di finanziamento;
  • Scegliere le fondazioni e individuare le proposte giuste.

Cathy Linsenmayer | Raccogliere donatori all’estero

  • Fundraising internazionale: una opportunità da non perdere per le organizzazioni italiane;
  • Gli strumenti e le modalità per la raccolta fondi all’estero.

In collaborazione con:

Per info

 

info@patrimoniocultura.it
+39 340 47 80 628