fbpx

Premio CULTURA + IMPRESA: ecco i 22 progetti finalisti

Il Premio CULTURA + IMPRESA, il più importante appuntamento italiano di benchmarking del settore, alla sua settima edizione, presenta la Short List dei 22 migliori progetti delle imprese italiane che nel 2019 hanno investito in Cultura per la propria comunicazione o per sostegno mecenatistico.
Sono in corso le votazioni della Giuria per decretare i 10 vincitori, che verranno annunciati entro il mese di giugno: il tradizionale workshop di premiazione verrà organizzato con modalità on-off line e tempi ancora in fase di definizione.

Quest’anno abbiamo dovuto modificare il Regolamento – precisa Francesco Moneta, Presidente del Comitato CULTURA + IMPRESA fondato nel 2013 da The Round Table e Federculture – aggiungendo 2 Progetti alla Short list, in considerazione della qualità delle candidature arrivate da tutta Italia, a conferma della vitalità del rapporto sempre più strategico tra Cultura e Impresa’. Amministrazioni pubbliche, Istituzioni e Operatori culturali, Aziende, Fondazioni sono sempre più impegnate in progetti comuni attraverso le Sponsorizzazioni Culturali, le Produzioni Culturali d’Impresa e l’Applicazione dell’Art Bonus, le tre sezioni cui corrispondono i premi. Verranno assegnate anche tre ‘Menzioni Speciali’ dedicate alla Corporate Cultural Responsibility, novità della settima edizione in collaborazione con Il Salone della CSR e dell’Innovazione Sociale; ai Progetti Under 35, in collaborazione con Patrimonio Cultura; alla Digital Innovation in Arts, tema particolarmente attuale in tempo di covid-19, quando il web e l’innovazione tecnologica sono diventati una condizione imprescindibile per la divulgazione dei contenuti artistici e culturali. Ai vincitori delle Menzioni Speciali saranno riservati dei premi formativi, master in management e promozione culturale concessi da 24 Ore Business School, Fondazione Fitzcarraldo, IULM, Scuola di Fundraising di Roma e UPA.

Nella Short List sono presenti progetti di diversa natura: collaborazioni tra organizzazioni culturali nazionali e locali ed enti statali e privati con aziende di varie dimensioni, comprese alcune grandi aziende alla prima partecipazione al Premio Cultura + Impresa. Le aree di investimento comprendono il teatro e la musica classica, che spesso adottano nuove tecnologie per avvicinare sempre un più vasto pubblico; le arti visive – street art, arte contemporanea, o di grandi artisti del passato; la letteratura, per tramandare e attualizzare la passione per la scrittura e per la lettura. Trovano spazio anche l’ecologia e la sostenibilità, gli interventi di restauro di spazi culturali rilevanti, la cultura d’impresa con la narrazione delle eccellenze dell’industria made in Italy, la valorizzazione del patrimonio delle città d’arte, il dialogo tra culture diverse e la riscoperta degli antichi mestieri artigiani. Alcuni progetti in gara sono iniziative cross-tematiche, non confinate in un unico luogo, diffuse nel territorio. Sono inoltre rappresentate ben 12 regioni italiane – 5 del Nord, 3 del Centro e 4 del Sud.

SCARICA LA SHORT LIST